Ravvedimento oltre i 90 giorni per le dichiarazioni dei tributi locali

controlli

Il Dipartimento delle Politiche Fiscali del MEF, in una risposta ai quesiti di Telefisco 2024, ha chiarito che il ravvedimento per omessa dichiarazione in ambito dei tributi locali può essere effettuato anche oltre il termine breve di 90 giorni dalla scadenza di presentazione, in quanto nel comparto in esame non esiste alcuna disposizione che equipara le dichiarazioni tardive a quelle omesse e, conseguentemente, ne deriva che la regolarizzazione dell’omissione dichiarativa potrà essere effettuata con le regole previste per la generalità delle violazioni, disciplinate dall’art. 13 D.Lgs. 472/1997.

Il Sole 24 Ore