Sanzione doganale unica per più articoli importati

bollette

L’Agenzia delle Dogane, con la circolare 29.11.2023, n. 25/D, ha precisato che per le dichiarazioni doganali di importazione recanti più articoli, il trattamento sanzionatorio non può eccedere la misura dettata dal principio di proporzionalità e non possono essere applicate tante sanzioni quanti sono gli articoli.

È superata la precedente prassi secondo cui, in caso di più articoli singoli, questi erano considerati una “dichiarazione separata” e la possibilità di cumulare tutti gli articoli in una sola bolla era considerata una facoltà per gli importatori, ma non un obbligo.

Il Sole 24 Ore