Frontalieri Italia-Svizzera in smart working

duy-pham-Cecb0_8Hx-o-unsplash

L'Italia e la Svizzera hanno siglato, il 29.11.2023, un Protocollo di modifica dell'Accordo frontalieri 23.12.2020, finalizzato a disciplinare il trattamento del telelavoro. In base all'accordo, dal 1.01.2024, tutti i lavoratori frontalieri avranno la possibilità di svolgere la loro attività in modalità di telelavoro presso il proprio domicilio fino al 25% del tempo di lavoro.
Contestualmente, le autorità competenti di Italia e Svizzera hanno firmato anche un accordo amichevole relativo al periodo dal 1.02.2023 al 31.12.2023 che introduce, in senso retroattivo, la possibilità di svolgere il telelavoro per i contratti che lo prevedono fino a un massimo del 40% dell'orario di lavoro, in linea con la vigente legislazione nazionale.

Italia Oggi